Negli ultimi anni si è discusso molto se il trasporto merci su strada fosse ancora la scelta principale per spedire i propri prodotti. Nonostante i dibattiti la risposta sembrerebbe essere sì in quanto più del 60% delle merci è stato spostato via gomma.

Trasporto su gomma in Italia

Le rilevazioni ISTAT del 2017 evidenziano come, su strada, si siano movimentate 885,5 milioni di tonnellate di merci, leggermente in calo rispetto al 2016 (-1,8%).

L’aumento però delle tonnellate per kilometro (Tkm) del 6,3% evince come vengono trasportate più merci in distanze brevi: la scelta del trasporto su gomma giova della rapidità e dell’efficienza dei mezzi, sopratutto rispetto all’organizzazione ferroviaria o aerea.

I camion trasportano il 60% delle merci movimentate totali e l’80% di quelle su terra: numeri da capogiro che portano l’Italia ad essere la sesta industria europea di trasporto merci, dietro a Polonia, Germania, Francia, Spagna e United Kingdom.

Trasporti su strada: quali materie si movimentano di più?

Secondo le voci merceologiche, fino a 50 km si movimentano maggiormente minerali metalliferi e prodotti delle cave, oltre a materie prime secondarie e rifiuti.

Sopra i 50 km, invece, si evince l’importanza del trasporto refrigerato: il 20% del totale delle merci è di origine alimentare e deperibile, il 10% sono prodotti agricoli e pesci. La necessità di esperti nel settore, come noi di GI.MA. TRANS, è in continuo aumento, in quanto i consumatori richiedono qualità e freschezza nei prodotti acquistati.

L’ e-commerce e il trasporto stradale

Gli acquisti online aumentano raggiungendo cifre da capogiro: nel 2018 sono stati spesi più di 27 miliardi di euro sui portali di commercio online. Numeri che sono direttamente collegati con il trasporto su gomma, raggiungendo più di 260 milioni di spedizioni di prodotti comprati su internet.

Occhi puntati sul futuro, quindi: il trasporto merci sarà sempre più digitale e punterà tutto sui mezzi green, dando enorme importanza al rispetto dell’ambiente.

Pin It on Pinterest

Share This