Un bonus per Natale, di 50.000 euro complessivi, da distribuire ai 200 dipendenti GI.MA. TRANS come regalo per lo straordinario impegno e dedizione che ciascuno ha profuso nel proprio lavoro. Questo il gesto deciso dalla proprietà del Gruppo, quotidianamente in prima linea in azienda al fianco dei propri collaboratori, per premiare l’eccezionale zelo dimostrato in questo 2020: una dimostrazione di gratitudine per coloro che, con la loro passione, contribuiscono ogni giorno a rendere grande la realtà in cui lavorano.

Ad annunciarlo Stefano Quarti, CEO dell’azienda, insieme ai due soci fondatori Luigi Zuccali e Mario Quarti “I numeri confermano anche per il 2020 il trend di crescita degli ultimi anni: questo è stato possibile grazie ai consolidati rapporti con la committenza, alla quale abbiamo sempre garantito il livello di servizio e la flessibilità che la situazione legata alla pandemia ha richiesto e richiede ancora. Nulla sarebbe stato però realizzabile senza lo straordinario contributo di tutti i nostri collaboratori e la loro capacità di reggere nei momenti più difficili. Per questo motivo ci è sembrato doveroso condividere questi risultati con tutti i dipendenti GI.MA. TRANS, perché le nostre persone sono il nostro orgoglio”.

L’intera filiale della logistica alimentare, dalla produzione al retail, è stata infatti duramente messa alla prova durante l’arco del 2020, con picchi di ordini e consegne imprevedibili. I clienti GI.MA. TRANS hanno però potuto beneficiare del livello di servizio a cui erano abituati, grazie agli sforzi e all’impegno di ogni funzione aziendale: dal personale viaggiante, alle risorse in magazzino fino agli uffici, ciascuno ha contribuito a confermare l’operatore logistico come partner affidabile per l’industria alimentare e la GDO. In un contesto macroeconomico caratterizzato da sfide senza precedenti, l’azienda è rimasta al fianco dei propri clienti, lavorando insieme a loro per rispondere tempestivamente alle richieste dei consumatori finali.

“Sono stati momenti duri per le nostre persone, sia a livello personale sia lavorativo” continua Quarti “e siamo consapevoli di aver chiesto un impegno extra a tutti, ma la grinta e la determinazione che si respirano in azienda hanno permesso di superare le difficoltà che il 2020 ci ha messo davanti e la stessa motivazione continuerà a spingerci verso gli obiettivi di crescita dei prossimi anni. Siamo profondamente grati a tutta la nostra squadra”.

Un segnale di speranza in un momento incerto, in vista di un Natale che GI.MA. TRANS augura a tutti di trascorrere serenamente in famiglia, per iniziare il 2021 carichi di energia e ottimismo.