L’obiettivo primario di ogni azienda che possiede un magazzino è quello di trovare un punto d’incontro tra il fabbisogno di articoli per soddisfare le richieste del pubblico e non eccedere nelle scorte, per risparmiare spazio, tempo e denaro. Ecco i 5 consigli di GI.MA.TRANS, azienda leader nella logistica, per una corretta gestione del magazzino.

Organizzazione del magazzino

Un buon uso degli spazi è fondamentale per non trasformare il tuo magazzino in un campo di battaglia disordinato e senza logica.

Il nostro primo consiglio è, innanzitutto, stabilire delle regole di classificazione dei prodotti e della loro collocazione sugli scaffali. Questo faciliterà i percorsi da effettuare per raggiungere rapidamente i prodotti.

Delimitare le aree di stoccaggio e di lavoro in maniera chiara aiuterà gli operatori a muoversi, aumentando la produttività e riducendo i tempi morti.

Gestionali di magazzino

La tecnologia saprà aiutarti a organizzare il magazzino in maniera ottimale. Potrai automatizzare una parte delle operazioni, alleggerendo i carichi di lavoro e diminuendo drasticamente la possibilità di fare errori. Questi software, in continuo aggiornamento, sono ormai alla base per una gestione ottimale.

Gestione del deposito e sistemazione merce sugli scaffali

Posizionare la merce in base a delle caratteristiche specifiche (prodotti pesanti, merce fresca e deperibile, prodotti personalizzati) è sempre una strategia vincente: permetterà ai magazzinieri di sapere in quale area del magazzino muoversi per prelevare un determinato prodotto in uscita, o dove posizionarlo in ingresso.

Controllo sulla qualità

Nella gestione magazzino è importante eseguire controlli periodici sulla qualità della merce in stock, per assicurarsi di non avere nelle proprie scorte prodotti difettosi o rotti.

Entra in gioco anche la collaborazione con i professionisti del trasporto: quando i propri partner garantiscono qualità, risparmi tempo e denaro sui controlli.

Definizione dei ruoli

Il magazziniere cosa fa? Per rispondere a questa domanda bisogna definire chiaramente i compiti di ciascun operatore presente in magazzino.

I professionisti della logistica devono concentrare i propri sforzi e le proprie capacità in attività ben precise, per evitare perdite di tempo e produttività.

Pin It on Pinterest

Share This